Roberto Villa

Roberto Villa nato a Gallarate si è diplomato in Pianoforte e Clavicembalo presso il Conservatorio di Musica “G.Nicolini” di Piacenza con il massimo dei voti e lode sotto la guida del M.° Giorgio Radicula e Laura Bertani. Si è poi perfezionato a Monaco (D) con il M.° Ludwig Hoffman.

Ha tenuto concerti in città italiane fra cui: Milano “Circolo della Stampa”; “Casa di Riposo G.Verdi”; “San Raffaele”; Brescia per i “Pomeriggi Musicali”; Pisa “Teatro G.Verdi”; Bologna “Circolo Ufficiali di Presidio”; Piacenza “Teatro Farnese”; Aosta, Cogne, Monza, Taranto, Ancona, Torino, Varese, Campobasso, Pisa, Roma, ecc.. Si è classificato primo assoluto al 17° Concorso Nazionale F.I.D.A.P.A. “Città di Pisa”, al Concorso Internazionale di Castell’Arquato come solista e primo premio nella sezione di musica da camera con il quintetto “Hindemith”.
Nel 1989 ha suonato per i “Pomeriggi Musicali” dell’Università di Pavia. Ha seguito corsi di perfezionamento e masterclass in Italia ed all’estero con i Maestri, S. Fiorentino, S. Redaelli, L. Romanini, duo A. Kontarsky, V. Balzani, M. Golia. Ha Tenuto delle tournée nei paesi dell’Est eseguendo il Concerto n°1 in Si Bemolle Minore op. 23 per Pianoforte e Orchestra di P. I. Tschaikowsky e la “Rapsodia in Blu” di G. Gershwin con l’Orchestra Sinfonica “Città di Bacau” diretta da O. Balan (Romania), orchestra con la quale ha debuttato nella Sala Grande del Conservatorio “G.Verdi” di Milano per le “Serate Musicali”.
Attualmente alterna la sua attività di solista operando in duo con Francesca Lombardi (Soprano), Pier Carlo Sacco (Violino, Violino barocco), Giorgio Fiori (Violoncello). Suona inoltre con il “Trio Blumen” (Viola, Violoncello e Pianoforte), ed il trio “Ensemble Divertissement” (Flauto traverso, Violoncello e Clavicembalo).
Ha collaborato come duo con Marco Gerboni (Saxofono), ed Enrico Bronzi (Violoncello).
E’ docente di Pianoforte Principale presso la Scuola di Musica “Jardin Musical” di Lugano e Bellinzona, Svizzera Italiana (CH); Liceo Musicale “R. Malipiero” di Varese; l’Istituto Civico Musicale “G. B. Sammartini” di San Donato Milanese (Milano), e vicepresidente dell’Orchestra da Camera di Lodi “A. Minoja”. Dal 1993 al 1996 è stato docente di Pianoforte e Musica da Camera al “Festival Musicale Piceno” e nella veste di Clavicembalista ha eseguito l’integrale dell’”Estro Armonico” di A. Vivaldi con l’Orchestra del Festival Piceno. Ha registrato su CD i concerti per Violoncello, Orchestra e B.C. di A. Vivaldi con l’Orchestra della Lituania, solista Giorgio Fiori. Ha registrato su CD brani inediti di Vecchiotti, Marchetti e R. Malipiero per l’etichetta Iktius di Milano. Coi “Solisti Ambrosiani” in veste di cembalista, ha da poco terminato la registrazione di brani inediti barocchi.
Ha collaborato con l’Orchestra “A. Vivaldi” dir.: R. Gianola; L’Orchestra “Millenium” dir.: G. Conti; con l’Orchestra “G. B. Sammartini” ha eseguito il Concerto BWV 1058 in sol minore di J. S. Bach per la Società dei Concerti, nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano; con l’Orchestra della Svizzera Italiana ha tenuto una tournée ad Ascona, Melide, Locarno e Magadino (CH) col 4° e 5° Concerto Brandeburghese di Bach.
Nel 2004 in veste di clavicembalista, ha tenuto concerti al “Lincoln Center” e “Westchester University” di New York (USA), con l’Orchestra Sinfonica Italiana.
Ha effettuato registrazioni per la RAI e RAI Radio Tre.