Ulisse Roccasalva

Ulisse Roccasalva nasce il 31 gennaio 1990 a Ginevra. All’età di 7 anni si trasferisce in Ticino ed inizia lo studio del violoncello con il Mo. Beat Helfenberger presso la Scuola di Musica del Conservatorio della Svizzera italiana. Nell’agosto 2012 ottiene il Bachelor of Arts in Music nella classe di violoncello del Mo.Taisuke Yamashita e nel 2014 il Master of Arts in Music Pedagogy (violoncello), sempre nella classe del maestro Yamashita e sotto la guida del violoncellista Mattia Zappa. Da settembre 2015 a giugno 2017 ha fatto parte della classe di violoncello di Monika Leskovar mentre nel giugno 2019 consegue il Master of Arts in Performance sotto la guida di Johannes Goritzki. Ha inoltre partecipato a svariate masterclass che gli hanno dato la possibilità di lavorare con rinomati violoncellisti fra i quali Natalia Gutman, Jeroen Reuling, Marcio Carneiro, Alain Meunier e Alexander Gebert.
Dal 2015 al 2017 è stato membro aggiunto dell’orchestra dell’Accademia della Scala di Milano. Ha pure suonato in alcune orchestre come OSI (Orchestra dellla Svizzera Italiana), Orchestra Filarmonica Pozzoli, OFSI (Oorchestra dei Fiati della Svizzera Italiana), USO (United Soloist Orchestra), OFI (Orchestra Filarmonica Italiana), SJSO ( Schweizer Jugend Sinfonie Orchester).
Nella primavera del 2015 fonda insieme ad altri tre giovani musicisti del Conservatorio della Svizzera italiana il Quartetto Epos che viene seguito da Aldo Campagnari, Klaidi Sahatchi, Cristoph Brenner e Yuval Gotlibovic; da settembre 2016 a giugno 2018 il quartetto è iscritto al Corso di Alto Perfezionamento per Quartetto d’Archi presso l’Accademia Stauffer di Cremona con il Quartetto di Cremona. Nell’ottobre del 2016 il quartetto è stato finalista del concorso internazionale Luigi Nono. Si è inoltre esibito in importanti contesti come la Società del Quartetto di Milano, Trame Sonore (Mantova) o presso l’ambasciata Svizzera in Kazakistan.
Oltre al diploma in pedagogia ha frequentato un corso nell’ambito della didattica di Jaques Dalcroze.